DISCO STATION

Questa settimana all’interno del “Disco Station”, il singolo “Giving In To The Love” di Aurora

La cantante norvegese AURORA annuncia oggi il suo attesissimo nuovo album, The Gods We Can Touch, il terzo realizzato in studio che sarà pubblicato su etichetta Decca il 21 gennaio 2022. L’uscita è preceduta dal singolo  Giving In To The Love disponibile da oggi.

 The Gods We Can Touch è un album elegante e celestiale, ma provocatorio, sulla vergogna, il desiderio e la moralità, tutti visti attraverso il prisma narrativo della mitologia greca. In ognuna delle 15 canzoni dell’album incontriamo un dio diverso.

 AURORA afferma: “La porta spirituale tra l’umanità e gli dei è un concetto molto complicato. Nelle mani giuste la fede può diventare la cosa più bella, che arricchisce e affascina, ma nelle mani sbagliate può diventare un faro di guerra e morte. Una cosa che mi ha sempre infastidito è l’idea che nasciamo inadeguati e, dovendo ritenerci degni, sopprimiamo le forze dentro di noi che ci rendono umani. Non perfetti, non impeccabili, semplicemente umani. Sarebbe bello se potrssimo trovare questo potere divino in noi stessi, mentre rimanendo attaccati e sedotti dalle meraviglie del mondo. La carne, il frutto e il vino. Penso che sia questo che mi intriga delle divinità greche. Gli dei del mondo antico. Perfettamente imperfetti. Quasi alla nostra portata. Dei che quasi possiamo toccare.”

 AURORA pubblica anche il suo nuovo singolo, Giving In To The Love. La traccia è caratterizzata da un ritmo martellante, positivo, e mette in mostra la sua voce, acuta ed eterea al tempo stesso. “Stavo pensando a Prometeo e a come ha rubato il fuoco per dar forma a noi, gli umani” afferma AURORA a proposito di Giving In To The Love ”Mi sembra che a volte dimentichiamo che siamo creature viventi, capaci di tante cose belle. E l’attuale ossessione umana per la bellezza ci fa dimenticare e sminuire il fuoco che riposa dentro di noi. Il nostro io interiore, la nostra parte più importante”.

 In luglio AURORA ha pubblicato il singolo Cure For Me, insieme al video musicale che è stato diretto da lei stessa e Fill In Productions. Il video che ha superato i 12 milioni di visualizzazioni su YouTube, può essere visto qui . La canzone ha ricevuto un enorme supporto attraverso la radio e i servizi di streaming del Regno Unito, inclusi i programmi di Annie Mac e BBC Radio 1 di Jack Saunders e l’inserimento nelle playlist di Spotify e Apple Music. AURORA ha recentemente annunciato il suo tour per il prossimo anno: la prima data sarà in Italia, all’Alcatraz di Milano il 13 febbraio 2022 subito seguita da un’altra data a Roma il 14 febbraio all’Auditorium Parco della Musica, per proseguire poi a Parigi, Berlino, Londra e molte altre città. Ha collaborato con Spotify per identificare e premiare i suoi fan più appassionati con un’offerta esclusiva in anteprima dei biglietti che sono già in vendita  qui.

 AURORA ha dimostrato di essere fenomenale come cantante, cantautrice e produttrice fin da quando ha fatto irruzione sulla scena musicale nel 2015 con il suo EP di debutto, Running With The Wolves. Da allora, AURORA ha totalizzato oltre 20 milioni di ascoltatori mensili su Spotify  e ben 2,6 miliardi di stream complessivi con oltre 1 milione di album venduti.

 Cresciuta circondata da foreste e montagne vicino a Bergen, in Norvegia, Aurora Aksnes ha sentito per la prima volta l’impulso di sedersi da sola e creare all’età di 6 anni; all’età di 12 anni aveva scritto Runaway, una canzone che avrebbe completato e pubblicato in seguito e  che, a migliaia di miglia di distanza, avrebbe ispirato un’altra dodicenne, Billie Eilish, a creare la sua musica. Runaway è stata catapultata nella Top 40 Singles Chart nel Regno Unito per la prima volta all’inizio di quest’anno e ha anche raggiunto il picco nella Spotify Global Top 20.